CHARLES LLOYD: “The Flowering”

Registrato nel luglio del 1966 all’Aulaen Hall di Oslo, Norvegia da Meny Bloch e prodotto da George Avakian. È difficile da credere, ma c’è stato un tempo in cui un musicista jazz era molto conosciuto ed apprezzato anche nella scena pop flower-power, e non solo nel...

BOZ SCAGGS: “Boz Scaggs”

Registrato nel 1969 al Muscle Shoals Sound Recorders, Muscle Shoals, Alabama, da Martin Greene. Prodotto da Boz Scaggs, Jann Wenner e Martin Greene. “Boz Scaggs”, da non confondere con la precedente registrazione della Polydor intitolata “Boz” del 1965, è il primo...

CAETANO VELOSO: “Caetano Veloso”

Conosciuto anche come “A Little More Blue” o “London, London”, “Caetano Veloso (1971)” è il terzo album omonimo del genio brasiliano e il primo ad essere registrato a Londra, dove l’artista si era rifugiato dopo essere scappato dalla dittatura brasiliana. Questo...

JERRY BUTLER: “The Iceman Cometh”

L’etichetta Elemental Music, in collaborazione con Universal Music, presenta le ristampe dei più grandi album R&B, Soul e Funk degli anni Sessanta e Settanta, originariamente pubblicati da etichette leggendarie come Mercury, Tamla-Motown e Capitol Records. “The...

PETER IVERS: “Becoming Peter Ivers”

Dove sarebbe potuto arrivare il buon Peter se la sua vita fosse proseguita nel lontano 1983 invece di terminare a colpi di martello. Ascoltando questa raccolta la domanda rimane in essere, troppo vario il materiale contenuto. Ci vorrebbe un intero volume per...

SIMON & GARFUNKEL: “The Graduate O.S.T.”

Con il suo film “The Graduate” (“Il laureato”), premiato con un Oscar e 5 Golden Globes, il regista Mike Nichols ha creato molto più che la storia d’iniziazione erotica del neolaureato Benjamin. Non solo la sceneggiatura, ma anche le modalità di produzione del...