Skinny Pelembe è un artista sudafricano-inglese che sta rimescolando le carte della contemporanea corrente indie jazz e del r&b digitale, il suo esordio “Dreaming is Dead Now” esce per Brownswood Recordings.
Su questo nuovo album il multi strumentista e talentuoso Skinny medita sulla nuova Inghilterra, quella post-recessione economica della Brexit. L’esordio per Brownswood è un collage di gusti musicali e stile unico per l’artista nato a Johannesburg ma cresciuto a Doncaster.
Lo stile di Pelembe si muove tra l’eleganza del folk californiano e il ritmo lineare della dance inglese. Skinny è un autore e musicista adorato dai media inglesi, dall’Observer a The Quietus e Huck, fino alla presenza nelle playlist radiofoniche della BBC 6.
Leggendo di lui si può notare che rilascia affermazioni in cui sembra che sia più un bisogno che una voglia di fare musica, quasi si trattasse di una terapia. Si muove partendo dai suoi appunti in cui ci sono i testi, che prendono forma dai sogni oppure da esperienze di vita.
Il disco è co-prodotto dal Malcolm Catto degli Heliocentric, e risulta un lavoro difficilmente definibile, che si muove in direzioni diverse per cui può risultare a volto caotico nella messa a fuoco. Secondo il mio parere è proprio in questo fatto che risiede il fascino dell’opera, un blend di pop, R’n’B psichedelico, elettronica umorale e venata di oscurità che non chiede altro che di essere ascoltata per creare nuovi spazi musicali nella nostra mente!!!


Please follow and like us:
error