BUDOS BAND: “v”

Continua inarrestabile la marcia del collettivo di Brooklyn, che progressivamente si avvicina sempre più a sonorità heavy di marca seventies, contribuendo a render sempre più visionaria la sua miscela di Africa, psichedelia suburbana e – per l’appunto...

WOODEN SHJIPS: “V”

Il ritorno in scena del gruppo di San Francisco. Un lavoro che ancora una volta si inerpica su alture psichedeliche, aprendo anche a più ostentati giri melodici. Ci sono i ricordi della “summer of love” ma anche le turbolente onde della neo-psichedelia inglese...