Ristampa per l’album di debutto in studio del compianto rapper della Florida, assassinato all’età di 20 anni dopo una rapina a mano armata, questo è uno dei pezzi fondanti della nuova black music americana, pubblicato il 25 agosto 2017 dalla Bad Vibes Forever e dall’Empire Distribution.
Il disco rappresenta un rovesciamento totale del personaggio stravagante ed enigmatico mostrato a pubblico e critica musicale tramite il precedente “Revenge” (disco disponibile nel solo formato digitale), un concept album costruito interamente su riflessioni rimandanti a suicidio, angoscia, paranoia, depressione e al dolore di vivere esistenze complesse di dubbia validità; l’origine di tali condizioni viene sempre ricondotta all’amore, definito dallo stesso XXXTentacion come una passione «patologica ed oppressiva».
L’artista decide quindi di spogliarsi delle sonorità del passato che lo avevano ridotto alla stigmatizzata figura del rapper tradizionale, cimentandosi in numerose sperimentazioni di vari generi musicali come l’alternative rock, l’hip-hop, l’emo, l’indie rock rigorosamente sporcati dal marchio lo-fi che si mescolano a lamenti di sottofondo, voci secondarie, urla e tic ripetitivi che fungono da radiazione di suono per tutta la durata dell’album.
“17” ebbe grande risonanza mediatica al momento del rilascio, separando profondamente l’opinione pubblica fra giudizi positivi e critiche contrastanti, mentre a livello commerciale ha riscontrato un buon successo di vendite in Europa e negli Stati Uniti d’America, dove ha raggiunto la seconda posizione della Billboard 200.


Please follow and like us:
Follow by Email
Facebook