Quando nel 2012 venne meno – all’età di 80 anni – l’ingegnere del suono di base a Seattle Kearney Barton aveva trascorso più di mezzo secolo negli studi di registrazione definendo per certi versi il suono del Northwest.
The Fleetwoods, Quincy Jones, The Ventures, The Wailers, The Sonics, Ann Wilson (Heart), The Frantics, The Kingsmen e Dave Lewis sono solo alcuni degli artisti catturati in studio da Barton, capace di plasmare non solo la scena R&B e soul di Seattle degli anni ’60 -’70, così come riportato dall’ottima serie di Light In The Attic “Wheedle’s Groove” – ma anche l’impertinente invasione del folk acido e del garage rock.
Nei suoi ultimi anni la reputazione della vecchia scuola di Barton attirò band contemporanee come Young Fresh Fellows, The Smugglers, The Minus 5 e The A-Bones nel suo studio. Essenzialmente, quando una formazione locale sconosciuta voleva fare un demo, o registrare il loro album di debutto, o forse qualcuno voleva solo catturare il loro zio suonando banjo o le prime canzoni della loro sorella minore, andavano in studio di Barton. C’erano 7.000 nastri accatastati nella casa di Kearney al momento della sua morte. L’Università di Washington ha accuratamente catalogato questi nastri, e l’ex dipendente del Sub Pop Dan Trager (che aveva imparato l’arte di registrare dal nostro anni prima come studente) ha iniziato ad ascoltare e prendere appunti. Con il contributo di un team proveniente dall’università e Light in the Attic, Dan ha compilato una rosa di brani essenziali che costituirebbero la base di questa compilazione.
“Kearney Barton: Architect of the Northwest Sound” è un documento completo di Seattle negli anni ’60, ’70 e ’80. È anche una testimonianza della dedizione di Barton per l’arte della registrazione. Esso comprende lunghe registrazioni di stampe originariamente pubblicate da etichette locali come Jerden, Topaz, Piccadilly e Etiquette Records. Copre una vasta gamma di generi: musicisti sitar e balalaika, cori della chiesa gospel, garage band sconosciute, steel drums, oscuri artisti soul e cantanti acappella adolescenti.
Ci sono anche alcuni nomi familiari qui: Sonics, Wailers, una giovane pre-Heart Ann Wilson, Larry Coryell attraverso le sue prime registrazioni in studio con Chuck Mahaffay, gli Hudson Brothers molto prima che fossero in TV.
Una raccolta a dir poco strepitosa!!!


Please follow and like us: