JOSEY REBELLE- “Josey In Space”Josey Rebelle è stata onorata con numerosi riconoscimenti in ambito elettronico e clubby, grazie al suo eclettismo nei panni di produttrice e dj. Questo suo mixtape va oltre una dimensione delle sue alte capacità selettive, attingendo da un caleidoscopio di suoni profondamente sentiti. E’ una via del tutto eclettica alla dance music contemporanea, con elementi house che si fondono a breakbeat, downtempo e techno minimale. Un campionario di talenti che prevede maestri dell’oggi e del domani come rRoxymore, AFRODEUTSCHE, Molinaro,Titonton Duvante, Nubian Mindz, Hieroglyphic Being, Uschi Classen e Robert Owens.

È evidente che Josey è un talento dei più importanti tra quelli emersi nell’ultimo decennio, cultura musicale enciclopedica, importanza posta sul suono e non sul genere, in grado di esaltare la ‘Storia’ della musica dance elettronica. Josey è stata introdotta in questo mondo in tenera età, grazie a suo fratello e alla sua collezione house, hardcore e techno quando aveva 13 anni, ma è stato alcuni anni più tardi che si è laureata da DJ della propria stanza alle consolle dei club, finendo per guadagnare le proprie onorificenze come residente presso il leggendario club seminterrato di Londra Plastic People. Da allora ha abbellito le line-up di club e festival in Europa, Asia, Nord America, Sud America e Africa, dimostrando di essere a suo agio sia a suonare sul palco per migliaia di persone sia ad esibirsi nel più intimo degli ambienti, ha tenuto un’esclusiva residenza londinese presso The Pickle Factory dal 2018. Josey ha anche registrato mix molto acclamati per BBC Radio 1, Resident Advisor, The Face, The Fader, Discwoman, Fact Magazine ed è apparsa nella prima Boiler Room ufficiale trasmessa nel 2010.

Non si è ancorata ai produttori storici, ma ha cercato di sostenere quelli nuovi in ogni suo set oppure trasmissione radiofonica. Basta citare il mitico slot su RinseFM e le serate al Plastic People per rendersene conto.

La DJ inglese sa esaltare il flusso sonoro che si muove in termini armonia-potenza-elevazione riuscendo ad accompagnarlo con una narrazione della cultura black. In questo caso si paga tributo a techno e house sui due lati dell’Atlantico, al breakbeat e al soul britannico e al jazz.

Un mix album che da la percezione della potenza sonora della Rebelle, ma capace di essere una valenza culturale incomparabile.


Please follow and like us: