“Philantropiques” è il nuovo album del dj e beatmaker francese GUTS specializzato in sonorità afro-caraibiche. Francese di nascita ma residente ad Ibiza il nostro è uno dei più interessanti produttori europei di stampo electro-world, sicuramente tra i più incisivi miscelatori di sonorità afro-caraibiche in circolazione. La nuova uscita è un rilassante viaggio tra l’Africa, la Giamaica e il Brasile, promosso dalla francese Heavenly Sweetness e anticipato dai singoli “Kenke Corner” e “Mucagiami” feat. Vum Vum.
Prima di iniziare la sua carriera solista nel 2007 GUTS ha prodotto le basi per act hip hop e reggae del livello di Alliance Ethnik e Big Red e il suo esordio solista è arrivato nel 2007 con l’album “Le Bienheureux”, uscito per la mitica Wax On dei Nightmares On Wax, a cui sono seguiti oltre 10 lavori tra full lenght originali, Ep e raccolte varie.
L’idea iniziale del dj francese era quella di tornare alle origini seguendo lo spirito iniziale del sampling, sequencing & programming.
Poi ne è uscito un viaggio multiculturale che tocca le terre caraibiche, le spiagge brasiliane e la musica africana con una band rinnovata ed esplosiva.
Per registrare il nuovo album GUTS si è fatto raggiungere in studio da Cyril Atef (co-leader dei Bumcello e dei Congopunq) e Ben Wolf (l’uomo dietro il ritorno sulle scene del leggendario duo del Ghana composto da Pat Thomas ed Ebo Taylor). Inoltre la nuova live band vede la partecipazione di Kenny Ruby’ al basso, Christiane Prince alla batteria, Cyril Atef alle percussioni, Adelaide Songeons al trombone e Ben Wolf al sax.
In definitiva si tratta di una soleggiata gita sperimentale, con brani più lunghi del solito che si aprono in arrangiamenti attentamente studiati. Un album afro tropicale se vi piacciono le definizioni!!!


Please follow and like us:
error