FAYE WEBSTER – ‘I Know I’m Funny Haha’ cover album“I Know I’m Funny haha” è il quarto album in studio di Faye Webster, il secondo via Secretly Canadian.

Il nuovo disco segue “Atlanta Millionaires Club” (2019) ed è stato scritto prima dello scoppio della pandemia. La registrazione in studio invece è stata interrotta a causa del lockdown e le rifiniture sono state curate dalla stessa cantautrice folk/pop di Atlanta con Garageband, nell’intima solitudine della sua cameretta. Nonostante questo, la nuova uscita viene definita dalla nota stampa come un disco «solare».

È un lavoro che scopre come la Webster stia crescendo quale persona che si concentra sui momenti intimi e rotti tra i partner e una cantautrice che costruisce sui propri sforzi precedenti senza perdere la propria unicità. Il contenuto dei testi e la consegna di Faye smentiscono la sua giovinezza in quanto è intrisa di un mondo stanco di vedere tutto, pur mantenendo un senso di meraviglia al suo interno – un atto di bilanciamento per il quale la nostra sembra particolarmente adatta.

In “In a Good Way” canta ‘Voglio che tu mi faccia piangere in modo positivo’, con il desiderio di un romantico senza speranza che, sebbene ferito, non ha ancora rinunciato alla promessa d’amore. Una linea di basso spessa e grassa e una pedal steel impennata informano il panorama sonoro dell’album con un’atmosfera surreale che è la casa della ragazza. Un mix di facile ascolto, country e R&B emerge da dietro le quinte nei momenti appropriati per ricordare agli ascoltatori le proprie influenze, mentre si continua a spingere in avanti nel suo suono.

C’è anche una leggera sfumatura di salsa nel mix di “Kind Of”. I musicisti Harold Brown alla batteria, Bryan Howard al basso, Nic Rosen alle tastiere e Matt ‘Pistol’ Stoessel alla pedal steel scivolano nel ruolo di pseudo-lounge con aplomb e una sicurezza disinvolta che rispecchia quella di Webster. Faye ha pubblicato un paio di singoli nel 2020 che appaiono su “I Know I’m Funny haha”, quali “Better Distractions”, “In a Good Way”. Il resto della raccolta di questa versione si basa sulle fondamenta stabilite da questi singoli. Altre tracce di spicco includono l’insolitamente angosciante “Cheers”, l’urto R&B di “A Dream with a Baseball Player”, con un gentile pulsare di fiati.

La voce non si erge mai protagonista, ma scuote emotivamente. Le atmosfere sono malinconiche e carezzevoli e, sulla lunga durata, inficiano la qualità della scrittura che forse risulta leggermente monocorde.

Gli episodi che si elevano sono quelli in cui l’autrice decide di rischiare maggiormente come accade nel duetto con la giapponese Mei Ehara in “Overslept”, momento di cristallina bellezza, oppure in “Cheers” in cui le chitarre si fanno cartavetrata.

Registrato con il produttore/mixer Drew Vandenberg al timone, “I Know I’m Funny haha” ​​mette in mostra la cifra stilistica di Faye Webster e un ambiente sonoro consolidato. A soli 23 anni, la musicista di Atlanta ha già un catalogo che molti artisti invidierebbero: ha il carattere e la sicurezza di seguire la sua musa e ignorare le tendenze popolari!!!