EVERYTHING EVERYTHING- “Re-Animator” cover album“RE-ANIMATOR” è il quinto lavoro della art-rock band di Manchester Everything Everything, il loro primo nuovo album a distanza di tre anni da “A Fever Dream”. Il nuovo disco è stato registrato da John Congleton, ed è una raccolta ispirata dalle teorie dello psicologo Julian Jayne. Se provi a spiegare Everything Everything sulla carta, la loro lenta ma sicura ascesa fino a diventare una delle più grandi band art-pop del paese (che hanno terminato il loro ultimo tour con il tutto esaurito nel cavernoso Alexandra Palace di Londra da 10.000 posti) non sai come comportarti. Forse solo gli Alt-J possono affermare di essere diventati una band più grande negli ultimi 10 anni, pur essendo fondamentalmente strani come i quattro di Manchester.

Da quando i loro primi singoli “MY KZ UR BF” e “Photoshop Handsome” sono arrivati ​​all’inizio del decennio, seguiti da “Cough Cough” e “Kemosabe” tratti dal secondo “Arc”, il gruppo è diventato proprietario di una manciata di improbabili inni da festival. Le loro strane e bizzarre canzoni pop attingevano a un punto debole confuso ma soddisfacente; non riuscivi a capire bene come funzionasse, o quali parole stessi cercando di cantare davanti a un tendone umido di sudore durante i festival, ma è sempre molto divertente. La band ha poi fatto un balzo in avanti sorprendentemente grande con “Get To Heaven” del 2015, con pezzi del calibro di “Distant Past”, “Spring / Summer / Winter / Dread” e “No Reptiles” che sono diventati immediatamente i preferiti dai fan, e il primo raramente non è stato trasmesso dalla playlist di Radio 1 per un’intera estate. Quella volta, avevano trasformato i loro intrugli stravaganti in successi pop ancora più grandi, che sono stati promossi nel loro ultimo album, “A Fever Dream” del 2017. Anche se non è stato trasmesso dalle onde radio allo stesso modo del precedente, la sua gloriosa title track e la paranoica “Ivory Tower” hanno portato più momenti di euforia per i successivi tour nelle arene. Fu immediatamente chiare che il disco rappresentò un logico passo successivo per la band, sia una sorta di punto fermo. Il nuovo album “Re-Animator” conferma quest’ultima. Il nuovo lavoro è stato pubblicizzato come un “ritorno alle origini”, ma quando i tuoi primi passi erano folli e contorti come quelli di Everything Everything, è tutto relativo.

Non appena l’album si apre con la calda e brillante chitarra di “Lost Powers”, è difficile ignorare l’idea di un nuovo capitolo completo per la band. Non è mai stato semplice comprendere la musica dei ragazzi di Manchester, non aveva chiari punti di riferimento ed è forse per questo motivo che sono diventati così attraenti. In quest’opera sembrano più delineati rispetto al passato. “It Was A Monstering” sembra fortemente legato ai Radiohead degli ultimi giorni , con il frontman Jonathan Higgs che lascia andare il lato acuto e arrabbiato della sua voce, invece rivelando il suo Thom Yorke interiore e lasciando che le sue melodie fluttuino via. È anche sorprendentemente evidente in “Moonlight”, che si sentirebbe perfettamente a suo agio nel delicato album del 2016 “A Moon Shaped Pool”. “The Actor”, nel frattempo, prende spunti sorprendenti dalla chillwave, ricordando la fluttuazione di Toro Y Moi e Unknown Mortal Orchestra. Ci sono una manciata di canzoni qui, tuttavia, che sembrano bloccate in una sorta di terra di mezzo perduta, non completamente impegnate nel nuovo obiettivo della band per la bellezza assoluta, o che si tuffano a capofitto nel massimalismo di un tempo. Forse manca il colpo da KO sempre presente nel passato della band, ma si salvano alla fine con “Violent sun”. Potresti scambiare i suoi secondi di apertura per “Dancing In The Dark” del ‘ Boss’, o la sua ondata propulsiva di batteria e sintetizzatori per i New Order. È sicuro che la traccia costituirà il momento clou durante la tournee che, prima o poi, suoneranno a supporto del disco.

I nostri hanno costruito una raccolta che sarà sicuramente molto apprezzata durante i concerti, forse un po’ meno tra le mura domestiche!!!


Please follow and like us: