I Crumb sono nati da una collaborazione tra i musicsiti di Brooklyn Lila Ramani (guitar, vocals), Brian Aronow (synth, keys, sax), Jesse Brotter (bass), e Jonathan Gilad (drums).
Il gruppo si è formato nel 2016 con l’obiettivo di lavorare su dei brani che Ramani aveva scritto nel corso degli ultimi anni, durante il periodo finale di scuola e il college. Quei brani sono finiti sui primi due Ep dei CRUMB: l’omonimo “Crumb” del 2016 e il fortunato “Locket” del 2017.
Incoraggiati da milioni di views e ascolti, show sold out e una critica entusiasta i Crumb sono subito rientrati in studio per registrare e autoprodurre ‘Jinx’, autentico distillato di psych-rock e jazz.
I nostri ci ricordano che è ancora possibile raggiungere un buon bacino d’utenza con le proprie forze: nessuna loro uscita, compreso questo LP d’esordio, è stata propiziata da etichette, tutto è stato realizzato “in famiglia”, sempre con gran perizia stilistica e tecnica.
Se vogliamo fare accostamenti, i primi che ci vengoo in mente sono quelli con Broadcast e Stereolab, ma loro sostengono di non conoscerli, ma di essersi ispirati alle produzioni brasiliane anni Sessanta, in particolare Arthur Verocai.
Al di la di tutto lascerei perdere i confronti e mi soffermerei sul fatto di essere di fronte ad una delle band più interessanti e stimolanti in circolazione!!!


Please follow and like us:
error