ALABAMA 3: “Exile On Coldharbour Lane: The Boxset”

I “Sopranos” qui in Italia non ce li siamo filati più di tanto, ma sull’altra sponda dell’Atlantico ne hanno fatto quasi una malattia. È però verità inconfutabile che i due minuti della sigla iniziale, con Tony Soprano che, fumando...

VARIOUS: “Behind The Wall: The Record”

La vita oltre il muro di Berlino, prima della caduta. C’era una volta la DDR (Deutsche Demokratische Republik), altrimenti nota come Germania dell’Est. Emersa sulle rovine della seconda guerra mondiale, nella nebbia dell’utopia socialista,...

SLEAFORD MODS: “All That Glue”

Gli Sleaford Mods tornano con questa raccolta intitolata “All That Glue”, e pubblicata per Rough Trade, contiene 22 brani composti nell’arco di sette anni, nel periodo 2012-2019, tra inediti, b-side e rarità. Si conferma ancora una volta il fatto che il duo o lo si...

KANTNER/SLICK/FREIBERG: “Baron Von Tollbooth And The Chrome Nun”

Grace Slick e Paul Kantner all’inizio degli anni settanta erano non solo coppia artistica, ma anche sentimentale e stavano da tempo programmando la fine dei Jefferson Airplane, ormai giunti al declino artistico, dopo un periodo in cui venivano considerati l’emblema...

ARCHIE SHEPP: “Tradition”

Archie Shepp è un sassofonista jazz statunitense, noto soprattutto per la sua attività nel movimento free jazz, per le sue posizioni ideologiche afrocentriche, e per la sua collaborazione con John Coltrane e Cecil Taylor. È cresciuto a Philadelphia studiando diversi...

PAVLOV’S DOG: “Pampered Menial”

Nell’ambito di un genere del tutto inglese come il progressive mossero i primi passi gli americani Pavlov’s Dog, un gruppo che nonostante abbia concesso alle stampe solamente due dischi di buon livello (oltre a questo il successivo e inferiore “At...